Di Sarah Young. Indipendent (11/05/2017). Traduzione e sintesi di Serena La Spada.

Si dice che l’amore è cieco, ma delle ricerche sostengono che la differenza d’età possa determinare la durata della vostra relazione.

“Il cuore vuole ciò che vuole” e “l’età è solo un numero” sono cliché ben noti, che non possono aiutare chi ha perso la testa per voi.

Tuttavia, nel 2017 il concetto di uscire con qualcuno nettamente più vecchio, o più giovane di voi, crea ancora un po’ di polverone.

Ne è l’esempio, l’immotivato scalpore relativo a Emmanuel Macron, 39 anni – il neo eletto presidente francese – e sua moglie, Brigitte Trogneux, 64 anni.

Con una differenza d’età di 25 anni, Macron, si è espresso recentemente sull’ossessione internazionale sulla diversa età tra lui e la sua compagna.

“Se fossi stato io ad avere 20 anni più di mia moglie, nessuno avrebbe pensato per un singolo secondo che non potesse essere lecito stare insieme” ha detto a Le Parisien.

“È perché è lei ad essere 20 anni più grande di me, che molta gente dice che questa relazione non può essere sostenuta, che non può essere possibile.”

Mentre ci sono sempre eccezioni alla regola, una ricerca ha dimostrato che relazioni con alcune differenze d’età hanno una maggiore possibilità di finire male.

Secondo uno studio dell’Emory University in Atlanta, maggiore è la differenza d’età, maggiore è la possibilità di rottura.

Dopo aver esaminato 3.000 persone, è stato scoperto che coppie con 5 anni di differenza hanno una probabilità di lasciarsi del 18% maggiore rispetto a coppie della stessa età.

È interessante notare che la cifra aumenta al 39% per coppie con una differenza d’età di 10  anni, e di uno shoccante 95% per quelle con una differenza di 20 anni.

Quindi, quanto deve essere grande il divario d’età?

Contrariamente alle credenze popolari, i ricercatori credono che la differenza d’età ideale tra i coniugi, sia di un solo anno. Essi avranno una possibilità di separazione molto più bassa, solo del 3%.

“Può semplicemente essere che i tipi di coppie con queste caratteristiche, siano coppie che in media hanno più probabilità di divorzio per altre ragioni” dice Hugo Mialon, uno dei ricercatori che sono dietro lo studio condotto.

Articolo originale qui.

I punti di vista e le opinioni espressi in questa pubblicazione sono di esclusiva responsabilità degli autori e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cronache dei Figli Cambiati

Author: Serena La Spada

Sono Serena. Serena di nome, ma tumultuosa di fatto. Studentessa di lingue e amante di ogni forma d’arte, in particolare delle arti visive. Definita giovane donna d’altri tempi, inadatta a questo presente.

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!